Nuove foto aggiunte

Nuove foto aggiunte

La passione di un gruppo di amici che diventa eccellenza: ecco le ricercatezze enogastronomiche di Sapido Roma al Mercato Trieste 🍷

Immaginate un gruppo di amici che si conosce da sempre, due dei quali fratelli, che decidono di far convergere hobby, passioni e competenze in un’attività che fa della ricercatezza, della qualità e dell’accompagnamento al gusto le stelle polari: è la descrizione calzante di “Sapido Roma”, banco di gastronomia ed enoteca al Mercato Trieste, via Chiana 109.

Gestito da Damiano e Daniele Linoti con l’amico Gianluca Sigari (gli ultimi due sono sommelier) e Valentina De Luca, è uno degli ultimi banchi ad aver aperto, nel dicembre 2020, ma ha già conquistato i cuori – e soprattutto i palati – di moltissimi clienti.

Ricercatezza e qualità

“Vino, buon cibo, ricercatezze gastronomiche regionali – spiega Valentina, compagna di Gianluca – sono queste le basi di Sapido Roma. Lo scopo quotidiano è quello di introdurre prodotti che altrove non sarebbero reperibili, andando incontro anche alle esigenze e alle richieste dei nostri clienti”.

Da Sapido Roma c’è una fornitissima cantina di vini bianchi e rossi, bollicine e distillati che premia la fatica di realtà imprenditoriali medio-piccole del nostro Paese e aziende agricole a conduzione familiare “perché hanno un modo di lavorare il prodotto differente, più attento alla natura e alla qualità, dalla coltivazione alla raccolta fino alla produzione” aggiunge Damiano Linoti, che al Mercato Trieste ha anche un banco di ortofrutta proprio di fronte a Sapido Roma.

Vini naturali e grandi classici

Negli ultimi anni sempre più persone – soprattutto clientela giovane – sono alla ricerca di vini naturali per questo Sapido Roma ha deciso di introdurre prodotti non filtrati. “Ma anche i più esperti conoscitori di vino stanno apprezzando questa tipologia”, specifica Damiano. Non mancano poi i grandi classici, come lo Shiraz e il Gewurztraminer. O il Pinot grigio, la Ribolla Gialla e il Merlot della cantina veneta di Mosole. Gli ottimi rossi della Angelo Negro di Cuneo e i vini delle Marche, regione alla quale la famiglia Linoti è molto legata per le origini. Di recente introduzione sono i vini francesi. Anche la scelta dei superalcolici è varia: dall’amaro Jefferson al Formidabile – prodotto nel quartiere San Basilio – fino ad arrivare al whisky giapponese.

I prodotti innovativi dello chef stellato Cedroni

Dalle Marche arrivano anche tutti i prodotti dello chef stellato Moreno Cedroni, che dai suoi locali di Senigallia e Portonovo ha rivoluzionato la cucina italiana portando sulle tavole nuovi sapori e abbinamenti, ambasciatore del baccalà e inventore del sushi all’italiana. “È un’offerta che abbiamo deciso di introdurre da Sapido, ovvero una linea di box per riprodurre a casa le cene stellate – continuano Valentina e Damiano – e ha riscontrato un grande successo soprattutto nel periodo natalizio”.

Mare e terra

Dalle alici alla bottarga, dalla ventresca di tonno ai filetti di branzino, poi la ricciola e il pesce spada, la polpa di ricci. L’eccellenza offerta dal mare italiano viene quotidianamente ricercata e portata da Sapido Roma al Mercato Trieste per essere presentata a chi sa che la qualità viene garantita in ogni aspetto del prodotto. Per esempio, l’alice di Cetara – comune della Costiera Amalfitana che da secoli fa della pesca una tradizione centrale – viene conservata in olio extravergine di oliva “e non in quello di semi, come accade quasi sempre”. Chi vuole gustare i sapori di un mare più “esotico” ci sono le alici del Mar Cantabrico, che bagna le coste della Spagna settentrionale e sud-occidentali della Francia.

E per gli amanti dei prodotti di terra, Sapido Roma propone le specialità toscane come il ragù di cinghiale, i crostini di fegato, la ribollita e la pappa al pomodoro. Non manca la pasta: da Senatore Cappelli (Puglia) a Pastificio Durante (Marche), da condire con i prodotti di Francaterra, azienda di Somma Vesuviana.

Standard elevato per tutte le tasche

Non inganni l’altissima qualità, la ricercatezza, l’elevato standard dei prodotti scelti tra le eccellenze regionali: Sapido Roma è un porto sicuro per tutte le tasche. “Il prezzo medio dei nostri vini – sottolinea Damiano – è 10 euro. Ovviamente ci sono etichette che costano di più, perché dipende dall’annata, se è una riserva o un prodotto di nicchia e da tanti altri fattori, ma in generale fare la spesa qui è molto accessibile”. Per chi vuole provare sapori nuovi e concedersi una coccola, Sapido Roma è un approdo tranquillo, dove si viene accolti con competenza e gentilezza.

Sapido Roma si trova al Mercato Trieste (via Chiana, 109) ed è aperto dal lunedì al sabato, dalle 8.30 alle 14.30. È disponibile la consegna a domicilio gratuita e in giornata chiamando al 351.257.8436

www.facebook.com/mercatotrieste/photos/a.5679...