Pesce freschissimo e ortaggi del territorio: i migliori ingredienti per il cenone della Vigilia si trovano al Mercato Trieste

Il cibo è il protagonista assoluto delle feste e Natale vuol dire piatti tradizionali, dal sapore familiare e cucinati con ingredienti di qualità. Tutti i migliori prodotti per preparare il cenone della Vigilia si trovano al Mercato Trieste. Pesce fresco, pescato nel Mar Mediterraneo, frutta e verdura appena raccolte provenienti dai produttori del territorio e surgelati di qualità superiore sono gli ingredienti perfetti per cucinare una cena a base di pesce come vuole la tradizione.

Frittura di paranza, vongole veraci e ostriche: ai banchi del Mercato Trieste il pesce è un prodotto di eccellenza

La Vigilia di Natale vuol dire spaghetti alle vongole, frittura di paranza, gamberoni alla griglia. “Ci riforniamo al Mercato Ittico del Centro Agroalimentare di Guidonia e selezioniamo solo prodotti di prima scelta – spiega Debora Panicali, titolare della pescheria al Mercato Trieste – Per la cena del 24 dicembre consiglio le orate o le spigole da cuocere in forno, ma anche le vongole veraci, i gamberoni e le mazzancolle. Nella nostra pescheria realizziamo spiedini pronti, preparati sul momento, composti da calamari, gamberoni e cubetti di pesce spada, facilissimi da cucinare in forno, in padella o alla griglia”.

Per chi preferisce sperimentare e preparare un cenone della Vigilia non convenzionale, alla pescheria Mareblu di Sante De Luca è possibile trovare filetti di tonno già abbattuti, ideali per realizzare piatti a base di sushi e sashimi ma anche prodotti per chi non vuole rinunciare alla tradizione: “Per il cenone della Vigilia consiglio sempre le nostre vongole veraci, ideali per cucinare un primo piatto di spaghetti – racconta Sante – Ci sono poi le ostriche, i gamberoni, il pesce spada del Mediterraneo, i polpi veraci e i gamberi rossi di Mazara del Vallo oltre che tutti gli ingredienti per realizzare una frittura di paranza come vuole la tradizione”.

Per chi predilige la comodità degli ingredienti surgelati il banco Eurosurgelati Premium di Donato Aielli e Tiziana Pisano offre ai propri clienti prodotti certificati e di alta qualità. Filetti di alici dell’Adriatico, fiori di salmone dalla Norvegia, sogliola limanda canadese o quella Dover, pesce spada del Mediterraneo. “La nostra punta di diamante è il tonno – spiega Donato – Ne abbiamo due tipi: il primo a taglio sashimi, regolarmente abbattuto e consumabile anche crudo, e il secondo a taglio filetto, da scottare leggermente”. Il banco offre anche molte varietà di molluschi, tra cui calamari, polpi e seppie del Mediterraneo, congelati entro 40 minuti dalla pesca, perfetti per il cenone della Vigilia.

Ortaggi a km0 e olio extravergine di oliva della Sabina, gli ingredienti perfetti da abbinare a una cena a base di pesce

Un contorno di verdure fresche o un dessert realizzato con frutta di qualità sono elementi importanti all’interno di una cena tanto quanto il piatto principale. I carciofi romaneschi provenienti dalle zone di Sezze e Fondi che si possono trovare al banco di Emiliano Mattina sono perfetti per realizzare un piatto di pesce originale e sfizioso. Emiliano offre ai suoi clienti anche una selezione di verdure già pulite come l’insalatina di radicchi misti con Radicchio Variegato di Castelfranco, Radicchio Rosso di Treviso e rughetta. Al banco 1 del Mercato Trieste si possono trovare anche frutta secca, legumi e tutti i tipi di spezie, oltre che una selezione di vini e liquori di qualità dal prosecco della cantina Scacciadiavoli allo spumante Franciacorta.

Se si è alla ricerca di frutta e verdura fresche e raccolte quotidianamente dai contadini del territorio nazionale al banco di Luigi Frattarelli è possibile trovare ortaggi di qualità come le zucchine romanesche, i carciofi dell’Agro Pontino ma anche i peperoni rossi e gialli dalla Sicilia, gli spinaci dal Fucino, le mele dalla Val di Non e la passata di pomodori dalla Romagna. Per chi vuole provare un vero e proprio percorso gastronomico al banco di Damiano Linoti è possibile trovare una selezione dei migliori ortaggi del territorio con un’attenzione particolare alla provenienza geografica: “Se un prodotto è tipico di una determinata regione è da lì che deve provenire – afferma Damiano – Gli agrumi dalla Sicilia, i carciofi dalla zona dall’Agro Pontino, le melanzane e i peperoni dalla Basilicata e dalla Calabria”.

Scegliere un olio di qualità è fondamentale per esaltare i sapori di un piatto a base di pesce. L’olio extravergine d’oliva dell’azienda agricola di Leonardo Altobelli a Montelibretti è un prodotto di qualità superiore, realizzato con le olive del territorio della Sabina e spremuto a freddo. Al banco di Leonardo è possibile trovare anche una grande varietà di frutta e ortaggi poco comuni, come la zucca spinosa e il cavolo riccio, prodotti rigorosamente nei suoi due orti senza l’utilizzo di pesticidi e nel pieno rispetto della terra e dei suoi cicli. L’olio extravergine di oliva è un’eccellenza all’interno del Mercato Trieste. Quello prodotto a Montelibretti dall’azienda agricola di Giuliano Rosati, con i suoi 500 ulivi, è spremuto rigorosamente a freddo entro le 36 ore dalla raccolta delle olive. Al banco 10 è possibile trovare anche frutta e verdura di qualità come i broccoli romaneschi e in primavera le dolcissime ciliegie insieme con albicocche e pesche.

Il Mercato Trieste si trova in via Chiana, 109. Per tutti i prodotti dei banchi del mercato è disponibile il servizio di consegna a domicilio.

Pescheria di Debora Panicali – 06.8840851, [email protected]

Pescheria Mareblu – 335.8373892, [email protected]

Eurosurgelati Premium – 06.84240037

Frutteria di Luigi Frattarelli – 349.0608625

Frutteria di Emiliano Mattina – 06.8412422

Frutteria di Damiano Linoti – 349.7578479, [email protected]

Azienda agricola di Leonardo Altobelli – 328.6268470, [email protected]

Azienda agricola di Giuliano Rosati – 340.8209008, [email protected]

www.facebook.com/mercatotrieste/photos/a.5679...